Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale dei contenuti e cookie di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Stampa

Don Chisciotte

Prende il nome dal romanzo omonimo di Cervantes.

E' situata al secondo piano. Dispone di una camera matrimoniale, di un bagno e di un piccolo salottino, con un divano in ferro battuto che può essere utilizzato anche come letto singolo.

I pavimenti sono realizzati in cotto tagliato a mano, così come i soffitti con le travi a vista.

I tendaggi sono in fibra naturale, realizzati da una tessitura di antica tradizione umbra. 

Il cotto è stato utilizzato anche per i rivestimenti del bagno, attrezzato con elementi di design.

Le finestre si affacciano sul vigneto e l'uliveto che circondano l'edificio principale ed offrono una splendida vista della valle e dello storico borgo di Portaria, arroccato sulle pendici della montagna prospiciente.

Il riscaldamento è autonomo.

Info Contatto

La Perticara

tel. +39 0744 931171
mob. +39 338 4957012

mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Frazione Portaria
Campagna, 29
05021 Acquasparta - Terni - Umbria
Partita IVA: 01258930559

Dicono di NOI

“Un posto fantastico per chi, come noi, aveva bisogno di rilassarsi, di vivere con ritmi tranquilli e lontano da ogni rumore, con una veduta su una splendida vallata di vigne e ulivi. Accogliente, con appartamenti deliziosi e ben rifiniti. Assolutamente da consigliare!” Alessandra

“Siamo rimasti veramente entusiasti del posto. Il sig. Mario è gentilissimo e molto ospitale, la Chiara è sempre disponibile e molto gentile con tutti. La struttura è veramente fantastica, la nostra stanza era spaziosa e il bagno molto elegante.” Angela

 Manuela

“L'ospitalità e la cortesia sono eccezionali, un posto dove si scorda ogni tipo di rumore. Relax assoluto”.
Nicola

 Roberto